Parole-chiave: psichiatria asilare, azione terapeutica, istituzione, comunitÓ terapeutica.

Sintesi

La psichiatria asilare Ŕ una scienza fondata sull'identificazione ideologica di una malattia. Paradossalmente: la "veritÓ" dello psichiatra viene costituita a priori e trova nel malato la conferma e la giustificazione di un atto prevaricatorio.

La proposta "rivoluzionaria" parte dall'esempio della comunitÓ terapeutica istituita nel 1949 da Maxwell Jones e la supera. Non Ŕ sufficiente costruire una "isola felice", in cui, comunque, rimangono determinanti le prassi dell'istituzionalizzazione. La libera comunicazione e la conseguente riabilitazione del malato restano un artificio senza l'interscambio fra luogo di cura e societÓ. Bilancio critico dell'esperienza di Gorizia.  

Franco Basaglia  
1970

LE CONTRADDIZIONI DELLA COMUNIT└ TERAPEUTICA

Testo completo