Parole-chiave: deistituzionalizzazione, esistenza-sofferenza, corpo sociale, singolarizzazione, laboratorio, riproduzione sociale, lavoro terapeutico, centri territoriali.

Sintesi

Il progetto di deistituzionalizzazione coincide con la ricostruzione della complessità dell'oggetto (intera esistenza e non mera "malattia"). Se l'oggetto è cambiato le nuove istituzioni dovranno esserne all'altezza. L'istituzione inventata (e mai data) sarà questo: riproduzione sociale, ingegneria di ricostruzione di senso, presa in carico, identificazione di situazioni di sofferenza e di oppressione, scambio, nuovi ruoli, altri modi materiali di essere per l'altro, agli occhi dell'altro.  

Franco Rotelli  
Direttore Servizi di Salute Mentale – Trieste
1988

L'ISTITUZIONE INVENTATA

Testo completo