Parole-chiave: disabilità, flessibilità, circuito, interazione, contrattazione.

Sintesi

Le pratiche riabilitative in una comunità terapeutica allargata che tende, cioè, all'apertura nel territorio. La riabilitazione intesa come lavoro nel contesto, con la creazione di servizi che contemplino schemi operativi ampli e globali. Ricollocare il soggetto in una prospettiva storico-personale e in una rete sociale permette di ripristinare una contrattualità perduta nell'istituzionalizzazione.

Un'ampia disamina delle possibili pratiche riabilitative e di percorsi differenziati per chi è interessato alla prassi dei centri territoriali.

Giuseppe Dell'Acqua, Roberto Mezzina  
Servizi di Salute Mentale – Trieste
1990

IL CENTRO DI SALUTE MENTALE 24 ORE COME COMUNITÀ TERAPEUTICA ALLARGATA: LA RIABILITAZIONE E LO SVILUPPO DI UNA RETE PARTECIPATIVA

Testo completo